• Home
  • Da sapere
  • Qual è il tasso di amputazioni nel mondo e in Italia?

Da sapere

Qual è il tasso di amputazioni nel mondo e in Italia?

Dal 2001, cioè da quando la tecnica del Dott. Graziani è stata gradualmente applicata in campo nazionale, si è cominciato a registrare una continua progressiva riduzione delle amputazioni maggiori nei diabetici, secondo tutte le statistiche nazionali disponibili e cioè fino al 2010.

Questo risultato clamoroso è il primo mai riportato in letteratura mondiale negli ultimo dodici anni e rappresenta un primato della scienza medica italiana: l'Italia è la prima nazione al mondo ad aver ottenuto una costante e significativa riduzione delle amputazioni degli arte inferiori in questi ultimi 15 anni.

Una recente intervista del Presidente della Società Italiana di Diabetologia ancora una volta sottolinea come noi italiani, primi al mondo, siamo riusciti in un intento che l’Organizzazione Mondiale della Sanità considera una delle priorità assolute.

Le altre nazioni leader quali Germania e USA sono molto lontane dai nostri traguardi, anzi purtroppo spiccano in negativo nel raggiungimento dello stesso obiettivo.

Guarda il Video