• Home
  • Da sapere
  • Costi dell'ospedalizzazione: sai quanto costa il diabete alla società?

Da sapere

Costi dell'ospedalizzazione: sai quanto costa il diabete alla società?

Il costo della malattia diabetica pesa molto e peserà ancor più nel futuro sul bilancio delle nazioni.

La causa più frequente in assoluto che determina il ricovero ospedaliero nel diabetico è rappresentata dalle conseguenze della PAD.

Ulcere ischemiche, necrosi e gangrena sono da sempre sinonimo di malattia diabetica. Essendo il ricovero ospedaliero la causa che influenza maggiormente la spesa sanitaria nei diabetici, si deduce che curando adeguatamente questa malattia possiamo fortemente contenere questa spesa oltre che la spesa economica e sociale delle conseguenze ad una eventuale amputazione dell’arto (amputazione maggiore).

Da decenni, a causa del coinvolgimento delle arterie delle gambe e dei piedi ad opera di occlusioni diffuse e calcifiche, in mancanza di una tecnica di ricanalizzazione efficace e della possibilità di eseguire un bypass solo su pochissimi pazienti con arterie poco malate, si è ritenuto impossibile salvare le gambe dei diabetici dall’amputazione.

Questa sfida “all’impossibile” ha stimolato il Dott. Lanfroi Graziani specialista cardiologo emodinamista, fin dagli anni ’80 a trovare una soluzione tecnica efficace. Servendosi dei primi prototipi di catetere a palloncino per uso coronarico, già nei primi anni ’90 egli era in grado di riaprire le arterie occluse fino al piede, migliorando man mano la sua tecnica innovativa negli anni successivi quando.

Già nel ’98 la sua esperienza su queste tecniche innovative da lui perfezionate, gli consentiva risultati sorprendenti sul salvataggio degli arti nei diabetici e dializzati e una notorietà crescente non mondo dei diabetologi e specialisti del piede diabetico di tutto il mondo.